Esistono vari tipi di dolcificanti artificiali, alcuni sono pericolosi

By | February 25, 2022

Molti alimenti, bevande e prodotti dietetici oggi utilizzano dolcificanti artificiali. Questo ingrediente sostitutivo dello zucchero è noto per avere benefici che sono considerati utili alle persone che seguono una dieta dimagrante Ma non dimenticare che questo dolcificante artificiale ha anche un impatto negativo sulla salute se usato in modo eccessivo.

I dolcificanti artificiali sono sostituti sintetici dello zucchero. Questi dolcificanti possono provenire da ingredienti naturali, come piante a base di erbe e zucchero normale trasformato (zucchero raffinato ). I dolcificanti artificiali sono anche conosciuti come dolcificanti forti perché sono molto più dolci dello zucchero normale.

Questi sostituti dello zucchero sono additivi che imitano gli effetti dello zucchero con un apporto calorico inferiore. L’industria alimentare e delle bevande sta sostituendo sempre più lo zucchero o lo sciroppo di mais con dolcificanti artificiali nella sua gamma di prodotti. Questo perché il profitto dalla vendita di prodotti con dolcificanti artificiali è molto alto.

Alcuni dolcificanti artificiali che vengono spesso utilizzati nei prodotti alimentari e bevande:

  • aspartame. È usato come dolcificante in gomme da masticare, cereali per la colazione, gelatina e bevande gassate. La dolcezza è fino a 220 volte più dolce dello zucchero normale. L’assunzione giornaliera accettabile è di 50 mg/kg di peso corporeo. Il contenuto di aspartame è costituito da aminoacidi, acido aspartico, fenilalania e una piccola quantità di etanolo.
  • Saccarina. La dolcezza risultante raggiunge 200-700 volte superiore allo zucchero normale. L’uso di saccarina in una porzione per gli alimenti trasformati non deve superare i 30 mg mentre per le bevande anche non più di 4 mg/10 ml di liquido.
  • Il sucralosio, prodotto dal saccarosio, ha un sapore dolce 600 volte rispetto allo zucchero. Questo materiale è comunemente usato nei prodotti alimentari da forno o fritti. Il consumo giornaliero ideale di sucralosio è di 5 mg/kg di peso corporeo.
  • Acelsufam potassio, questo materiale è molto stabile alle alte temperature e facilmente solubile quindi è adatto all’uso in molti prodotti alimentari. Il limite di consumo giornaliero raccomandato è di 15 mg/kg di peso corporeo.
  • Neotam. Il contenuto di neotam si fonde e forma un gusto dolce unico. Questo dolcificante artificiale è ampiamente utilizzato negli alimenti a basso contenuto calorico e come esaltatore di sapidità in altri alimenti. Chimicamente, il contenuto è quasi lo stesso dell’aspartame, ma ha un sapore 40 volte più dolce dell’aspartame. Rispetto allo zucchero raffinato, il livello di dolcezza del neotam è fino a 8.000 volte superiore. Neotam può essere assunto fino a 18 mg/kg di peso corporeo in un giorno.

CI SONO DANNI EFFETTI DEI DOLCIFICANTI ARTIFICIALI NEI NOSTRI ALIMENTI BEVANDE _

Durante questo periodo, i dolcificanti artificiali continuano ad essere bombardati da critiche a causa dell’accusa che l’aggiunta di dolcificanti artificiali possa causare vari problemi di salute. Si ritiene che la saccarina contenga agenti cancerogeni che causano il cancro, sebbene ciò non sia stato dimostrato con certezza. La saccarina è dichiarata un debole cancerogeno sicuro per l’uomo. Un altro possibile pericolo della saccarina è una reazione allergica al contenuto in essa contenuto, ovvero i sulfamidici. I sulfamidici si trovano anche in alcuni tipi di antibiotici e in alcune persone che li assumono possono causare allergie con sintomi come eruzioni cutanee, vertigini, diarrea e difficoltà respiratorie.

Nel frattempo, il dolcificante artificiale aspartame è il sostituto dello zucchero più controverso. Quando la temperatura dell’aspartame è molto alta, l’alcol del legno contenuto nell’aspartame si trasforma in formaldeide che è dannosa per l’organismo . L’aspartame verrà anche digerito nello stomaco in modo che in seguito venga escreto in una forma diversa dalla struttura iniziale. Questo è il motivo per cui l’aspartame non può essere consumato da chi ha disturbi metabolici perché si teme che non venga digerito correttamente.

Anche sucralosio, neotam e acelsufame potassio sono oggetto di studio da parte di molti ricercatori. Finora, la ricerca non ha dato certezze tanto che i dolcificanti naturali sono ancora dichiarati sicuri per il consumo umano, anche per le donne in gravidanza .

I dolcificanti artificiali sono un’alternativa interessante allo zucchero perché non aggiungono calorie al cibo. Diventa una buona scelta soprattutto per il controllo del peso e per i diabetici. Ma dobbiamo sapere che c’è ancora un dibattito sui suoi pericoli. Pertanto, dobbiamo seguire le regole di assunzione giornaliera di questo dolcificante artificiale in modo da mantenere la nostra salute. Se sospetti di avere sintomi dall’uso di dolcificanti artificiali, smettere di aggiungere queste sostanze alla tua dieta è il modo migliore per essere sicuro.