Questo è il pericolo della dislipidemia e come gestirlo

By | February 17, 2022

La dislipidemia è una condizione in cui il livello di grasso nel sangue è elevato . Questo è a rischio di causare malattie cardiache e ictus. La dislipidemia non causa sintomi e di solito viene rilevata solo durante esami del sangue controlli medici . Per trattare la dislipidemia, considerare la seguente spiegazione.

Il colesterolo è una sostanza grassa che scompone il cibo e produce ormoni. Ci sono tre tipi di colesterolo nel corpo, vale a dire il colesterolo buono delle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), il colesterolo cattivo delle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) e i trigliceridi .

Si dice che una persona abbia dislipidemia se il suo esame dei lipidi nel sangue dopo il digiuno mostra un valore di colesterolo totale superiore a 200 mg/dL con dettagli:

  • Colesterolo LDL superiore a 100 mg/dL
  • Colesterolo HDL inferiore a 40 mg/dL per gli uomini o inferiore a 50 mg/dL per le donne
  • Trigliceridi superiori a 150 mg/dL

Cause e pericoli della dislipidemia

In base alla causa, la dislipidemia è divisa in 2 tipi, vale a dire la dislipidemia primaria e secondaria. La dislipidemia primaria è trasmessa dai genitori ai figli, mentre la dislipidemia secondaria è causata da uno stile di vita malsano o da alcune malattie.

Alcune abitudini che possono aumentare il rischio di dislipidemia sono:

  • Raramente esercizio
  • Consumo frequente di alcol
  • Fumo
  • Consumo frequente di cibi ricchi di zuccheri o grassi saturi, come carni grasse, formaggio, cibi fritti e burro

Nel frattempo, le condizioni che possono aumentare il rischio di dislipidemia sono:

  • Malattie del fegato, sindrome metabolica , malattie cardiache, diabete non controllato e ipotiroidismo
  • Sovrappeso o obesità
  • Malattie renali, come calcoli renali e insufficienza renale
  • Assunzione di farmaci beta-bloccanti per abbassare la pressione sanguigna , corticosteroidi, diuretici, trattamento dell’HIV o pillola anticoncezionale

Troppo colesterolo può accumularsi nelle pareti delle arterie e formare placca ( aterosclerosi ). Di conseguenza, il flusso sanguigno nel corpo, compreso il cuore e il cervello, viene interrotto.

Ciò può causare una serie di malattie, come ictus , ipertensione, infarto , malattia coronarica e malattia delle arterie periferiche .

Come Trattare la Dislipidemia

Poiché non ci sono sintomi, la condizione di dislipidemia deve essere rilevata attraverso un esame da un medico. Il medico eseguirà un esame fisico e esami del sangue per valutare i livelli di lipidi nel sangue.

Se ti viene diagnosticata la dislipidemia, puoi utilizzare i seguenti metodi per ridurre i livelli di grasso nel sangue:

1. Assunzione di medicinali

Il gruppo di farmaci delle statine, come atorvastatina, livostatina, pravastatina e simvastatina , sono farmaci che vengono spesso somministrati per trattare la dislipidemia. Non di rado i medici somministrano anche altri tipi di farmaci, come ezetimibe, acido nicotinico e fenofibrato.

I farmaci vengono somministrati se il livello di uno o più colesterolo ha raggiunto un livello grave, vale a dire:

  • Livello di colesterolo LDL superiore a 190 mg/dL
  • Livelli di colesterolo HDL inferiori a 40 mg/dL negli uomini o 50 mg/dL nelle donne
  • Livello di trigliceridi superiore a 200 mg/dL

I medici possono anche somministrare medicinali anche se il livello di colesterolo nel sangue del paziente non è a un livello grave. Di solito questo viene fatto perché il paziente soffre di determinate condizioni, come il diabete o malattie cardiache. Ma in generale, i livelli di colesterolo nel sangue che non sono troppo alti possono essere gestiti con uno stile di vita sano .

2. Dieta

Le diete per la perdita di peso sono spesso scelte come un passo per abbassare i livelli di colesterolo LDL. Quando sono a dieta, i pazienti dovrebbero limitare l’assunzione di cibi che contengono molti grassi saturi, come formaggio, burro, cibi fritti e carni grasse.

Diversi tipi di alimenti, come avocado, cereali integrali, cipolle, frutta e verdura ricchi di fibre, nonché alimenti che contengono omega-3 , possono essere un buon apporto per aiutare a ridurre i livelli di colesterolo LDL.

3. Esercitati regolarmente

L’esercizio fisico regolare può riportare i livelli di colesterolo nel sangue a livelli normali. L’esercizio fisico regolare per 20-30 minuti, che viene fatto 5 volte a settimana, può ridurre i livelli di trigliceridi e colesterolo cattivo e aumentare il colesterolo buono. Gli sport che possono essere scelti includono jogging , nuoto o ciclismo.

4. Non fumare

Smettere di fumare può aumentare il colesterolo buono o HDL del 5-10%. Oltre a smettere di fumare, limitare l’assunzione di alcol può anche aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue.

Per scoprire se hai la dislipidemia, dovresti consultare un medico . Il medico ti dirà anche la dieta, il tipo di esercizio e i farmaci giusti per abbassare i livelli di colesterolo, in base alle tue condizioni.